Schwarzschmied

Escursioni

Escursioni a Lana, Merano e dintorni

alla panoramica

Camminare e meditare all‘Hotel Schwarzschmied a Lana
Camminare vuol dire meditare e contemplare. Non a caso sin dall’antichità esistono scuole dove si impara camminando. A volte è proprio il cammino il traguardo. Così all’Hotel Schwarzschmied si riunisce ciò che da sempre è stato unito: il camminare nella natura come meditazione in movimento. Nei dintorni di Lana si possono fare innumerevoli escursioni. Ci troviamo all’inizio dell’incontaminata Val d’Ultimo, al margine orientale del Parco Nazionale dello Stelvio con le sue alte vette e i millenari larici di S. Gertrude in Val d’Ultimo.

Escursioni

  • 3 escursioni organizzate
  • Zaino nelle camere
  • Bastoni gratuiti
  • Biblioteca con libri da escursioni

Chi ama le passeggiate più rilassanti, oppure ama camminare con tutta la famiglia, può percorrere gli antichi sentieri delle rogge che ricoprono la valle dell’Adige. Per il paese di Lana passano il sentiero della roggia di Brandis e della roggia di Marlengo. Queste passeggiate sono da annoverare tra le passeggiate per famiglia più belle di tutto l’Alto Adige.
Chi ama la montagna deve visitare assolutamente anche Monte S. Vigilio, un altipiano libero dalle macchine, raggiungibile in pochi minuti con la funivia. Qui si possono fare bellissime escursioni comode, per esempio al laghetto “Schwarze Lacke”, a malga Bagno dell’Orso, a malga Naturno, a Rio Lagundo o fino su alla Guardia Alta.
Uno spettacolo particolare per escursionisti un po‘ più esperti è l’Alta Via di Merano che circonda il parco naturale Gruppo di Tessa. Si passa per un paesaggio alpino unico e si gode di un panorama mozzafiato.

Heinrich Gruber

Heinrich Gruber organizza le nostre escursioni guidate da anni.

Suggerimenti camminate

L'ex roggia irrigua Brandis
Da Lana di Sopra (319 m) si risale sul marciapiedela strada del Passo delle Palade - Gampenpass per breve tratto; presto si svolta a sinistra (indicazione) sul sentiero a lieve pendenza della ex roggia. Si attraversa il pendio verso sud fra latifoglie, con vaste vedute sul fondovalle dell’Adige e sul borgo, toccando la chiesetta romanica di santa Margherita (con affreschi del Duecento nelle nicchie absidali), rocce verticali su cengia sicura, ed infine latrattoria «Waalrast». Dopo la breve deviazione alla interessante cascata nella gola del rio Brandis, si torna sul sentiero a Lana di sopra.

Durata: 1:30 h 


Aichbergweg
Punto di partenza dell'escursione è la Via Raffein a Lana (direzione roggia di Marlengo); Il Percorso Aichberg inizia a questo incrocio. Il primo pezzo del percorso è ripido e su strada asfaltata. A ca. 400 m di altezza il sentiero conduce lungo un sentiero sterrato attraverso frutteti e castagneti, in direzione Pavicolo-Pawigl. Al maso Auserhof il sentiero scende a valle, passando davanti alla cappella di San Magno a Gagers e al Castello di Braunsberg (proprietà privata) per giungere quindi a termine non lontano dal ponte Valsura (Lana). Durata: 1:45 h



Vigiljoch 1800m

 

 

Facebook GooglePlus Pinterest